4 giugno 2007

Solitidine..

Sono le 12,30 ...e non ho nessuno..!!
Non ho nessuno davanti, dietro, a destra o a sinistra..
Non ho una donna che mi sta' preparando da mangiare,un amico non mi chiamera' per andare a fare un giro ..oppure in piscina..o che ne so'..!!
I miei hanno i fatti loro,i miei fratelli sono sposati e al lavoro,per il resto ...sono la pecora nera della famiglia.....,anche se il gregge nero semmai sono loro..e io la pecora rossa come la primula!!
Mi piacerebbe cosi' ..parlare della solitudine...,ma io non so' da che parte prenderla,
perche' nelle vite solitarie tristezza e felicita' si rincorrono come il cane e la lepre,e non capisci mai chi rincorre l altro.
La stragrande maggioranza della gente (il branco),considera la solitudine una cosa a meta' tra una catastrofe e il paese di bengodi.
Quando mangio da solo in pizzeria per esempio,..le coppie mi guardono con compassione ...,se invece sono sposate da qualche anno,...con invidia.
Ma anche noi...(gente sola) facciamo lo stesso piu' o meno..

Se hai una giornata grigia sbirciamo la coppia di innamorati sentendoci esclusi dall'amore...,la tavolata di parenti sentendoci senza famiglia...
Nelle giornate cupe siamo tutti deboli...,in quelle in cui e' la lepre a rincorrere il cane invece,la stessa coppia di innamorati ci fa' tenerezza, e davanti a quella tavola di parenti che gesticolano a gran voce,ringraziamo Dio di averci scampati al matrimonio...
Nelle giornate felici siamo piccoli e grandi conquistatori a spada tratta di provincia pronti a conquistare parigi!!!
E allora una donna sarebbe di troppo e una famiglia una palla al piede...
Qualcuno pensa che le persone sole,non vogliono avere la responsabilita', di mettere su' famiglia,...che siano degli eterni piccoli ...pan...!!
Qualche volta e' cosi...,ma quelli li riconoscete subito..
Hanno la faccia da bambini vecchi e cuori molto piccoli per avere sentimenti!!!
Le sessantenni vestono come Mary Poppins.., e i maschi come Fonzies..
E' il modello di giovane che hanno in testa che e' antico,per cui il trucco non gli riesce!!!!
La solitudine adulta non e' sempre verde..,ha le sue rughe e le sue piccole e grandi follie...,ma una grande dignita'!!!
..Credo che questa derivi da due cose...
La scarsa accetazione al compromesso..., e l'accetazione a priori che si nasce e si muore soli..
Attenti non e' una banalita'...,certo che lo sanno tutti ma non e' il saperlo che conta, e' il non fuggire da questo....!!
Quando una persona sola e' serena ..,e' piu' forte del branco..
Insomma..il mio invito e' quello di guardare le persone sole,con piu' rispetto e piu' intelligenza!!
Quello che a voi sembra un zitello da compatire..,spesso e' solo una persona che sogna con piu' risolutezza di voi..e mantiene fede al proprio sogno....,non si accoppia per non imanere solo..e se lo fa' ..e' solo per rimanere soli assieme!!!
Le persone sole, sanno amare in modo assoluto!!!
Sono quelle che attendono per anni il loro momento...,e magari si giocano la vita in una notte!!!
Penso a loro, e a noi con la tenerezza che provo per un piccolo e solitario negozio di alimentari di paese...quello che ogni giorno viene spazzato via dai mega centri commerciali dove oltre la spesa puoi comprarti di tutto...!!! E fare un giro al bingo..
Mica ci sono solo quelli...ormai vedo catene multinazionali di sentimenti in cui le coppie si alternano e si scambiano l uno con l'altra come anelli di una stessa catena..
Io sto' con te perche',sei stato con il mio amico che e' stato l'amante di mia moglie che era sorella della sua ex....,
E' cosi' che ...fa' l'amore il branco oggi!!!!!
Una Mc Donald's del rapporto a due..
Mica a tutti piace questo retro gusto di branco in amore...
Ecco perche' due persone sole quando si incontrano per amarsi sembra una messa di natale...
Capita una volta all anno ma e' un appuntamento che non puoi mancare!!!
E' quell amore che da' la gioia di quando bambini facevamo il presepio...,muschio e carta stellata...
Questo e' l asso ....che calano le persone sole quando amano!!!!!!!!!
Il branco le teme...
......io le trovo irresistibili!!!

34 commenti:

viola ha detto...

io sospetto fortemente che la maggior parte dei blogger sia sola, soffra di solitudine...

non si ama di più perchè si è capaci di stare da soli, è solo un'amore diverso...

un bacio !!! ^^

ABS ha detto...

Non male la storia del Mc Donald's del rapporto a due. :-D
Come si dice sempre, bisogna essere talmente bravi da saper stare sia soli, sia in compagnia, c'è esigenza di entrambe le cose. Ciao.

Quintin ha detto...

a volte è proprio difficile stare in compagnìa

Ado ha detto...

a me la solitudine piace... e sarà che non è nel mio carattere starmi tanto a guardare intorno che gli altri possono essere accoppiati o scoppiati che non mi interessa.
bacino :-)

Monicanta ha detto...

A volte è bello anche essere soli... ti fà apprezzare di più la compagnia degli altri quando ne puoi godere..

Anonimo ha detto...

..vestiti..
ti passo a prendere.....

cadia

perlinavichinga ha detto...

delizioso... hai perfettamente ragione... ho visto amiche passare da storie di anni ad altre nel giro di una settimana, perché non sanno stare sole... gente chiamare chiunque per non rimanere a casa il sabato sera...
sono stata sola anni, finché sono stata davvero bene... ed è proprio dopo quella consapevolezza di essere, che ho trovato qualcuno.
(grazie)
bacioni

duhangst ha detto...

Mi spaventa molto meno la solitudine, che una relazione sbagliata!

Ps: Di chi sono le parole che hai scritto sul mio blog, mi hai messo una curiosità..

#Capitano ha detto...

Certo che ci sei tra quei volti sconosciuti eppure compagni di viaggio...

Solo, o meglio solitario: so bene cosa significa, eppure... continuo alla via così...

BUENA VIDA Y SUERTE

Sw4n ha detto...

irresistibile...

giulia ha detto...

..mi hai dato un pò da pensare.. ho riletto due volte..sai la prima leggi con avidità e forse qualcosa ti sfugge.. ma tutt'ora..sono perplessa. mi piace cosa hai scritto,o forse più il modo in cui l'hai scritto.. dietro questa solitudine che tu descrivi sembra ci sia una forza notevole.. e allora sono portata a pensare al risvolto della medaglia,quello in cui dietro c'è fragilità.. meglio che mi rimetta a studiare,eh?:)

..dici che quel test è peggio di una carta d'identità..?! ..eppure sono le solite parole su un foglio elettronico.. possono avere qualsiasi sfumatura.. dipende anche da chi le legge:)

Gala ha detto...

"La solitudine è una tempesta silenziosa che spezza tutti i nostri rami morti; e tuttavia spinge le nostre radici viventi più a fondo nel cuore vivente della terra vivente". (Kahlil Gibran)

Bibi ha detto...

grazie mille per gli auguri.
anche io sono un pochettino la pecora rossa/nera della famiglia. :)
mah..

Narko ha detto...

Bel post..davero belle le metafore e le immagini di paragone, complimenti..

Anna ha detto...

le tue parole mi prendono il cuore. Sono di una verità disarmante e forse, proprio per questo sono difficili da comprendere, e, in fondo, accettare...
belle però, tanto...condivido in pieno.

duhangst ha detto...

Grazie mille per avermi detto di chi erano le parole di quella canzone..

AmosGitai ha detto...

Perfettamente d'accordo con monicanta!

Il mio blog sul cinema e viaggi: sei invitato!

saretta85ge ha detto...

ciauuu grazie mille dell'incoraggiamento..lo spero anche io che passi tutto in fretta...e leggere il tuo post..mi ha fatto pensare...un bacino

Anathea ha detto...

Solitudine, è vero... Quante notti così... a pensare...

Bel blog comunque!
Anathea

Angie ha detto...

Come Post impegnativo..deciso..condivisibile al 90%...
Nessuno è solo però...e non credo sia una scelta..se non per brevi tratti della nostra esistenza..grazie per la riflessione! A presto.. :-)

BenSG ha detto...

Personalmente ho la necessità cronica di un'alternanza tra la solitudine e lo stare in compagnia. Dipende molto dai momenti, certo, ma credo anche che sia FONDAMENTALE riuscire a starsene in pace con sé stessi. E lo dico da estroverso che ama i propri amici...


Ciau!


BenSG

Vie ha detto...

Ma lo sai che una persona può sentirsi sola anche in mezzo alla folla. Lo sai che purtroppo i parenti non si scelgono ma chi vuoi attorno si, gli amici, pochi ma buoni.
Grazie delle tue stupende parole, mi è venuto un velo di malinconia, sapessi quante volte mi sono sentita così. Ma in quel momento andava bene, io spesso preferisco stare da sola, non che sia selvaggia, no, ma ho dei passaggi nella vita in cui devo riflettere, capire, e di sicuro non lo posso fare che fermandomi un attimo...Poi, riprende la solitA vita sociale, la frenesia, si gira pagina e si ricomincia, tutto come prima, spero che presto queste parole saranno alle tue spalle. Se vuoi, sono qui. E poi, non è meglio stare soli che mal accompagnati, eh???
Rido...Un abbraccio...A presto

FulviaLeopardi ha detto...

io sto bene da sola e in compagnia...dipende dai giorni

ariel ha detto...

la solitudine piu'penosa e'quella
interiore...sentire un distacco
insormontabile con chi o cosa ti circonda..ti e'vicino e magari caro..basta poco cosi'poco per gettare un asse...anche solo una fune.

Alberto ha detto...

@viola: non è che si collegano ed hanno un blog solo le persone con problemi cmq...

signor ponza ha detto...

Mi trovo d'accordissimo con te, forse perché l'esperienza diretta aiuta a capire meglio una situazione che una persona abituata a essere circondato da persone giorno e notte da quando è un bambino (penso a quelli che sono fidanzati a vita da quando hanno 12 anni)neanche riesce ad immaginare.

emma ha detto...

...rido.....
hai ragione...e lo dice una sola come te....per scelta...e non perchè mi piaccia esserlo, solo perchè non accetto nulla di meno di ciò che so che si può avere...
un'abbraccio...di quelli che non sanno di solitudine ma di comprensione
emma

chi@r@ ha detto...

anch'io ....solo che troppo spesso ho poi ceduto....ci ho creduto ....miraggi o fette di salame negli okki.....ma anchio "le trovo irresistibili"
in effetti ci sono stati dei periodi della mia vita in cui ero "irresistibile"
Bell'intervento!!!

Oriana ha detto...

Mi piace la solitudine per scelta, non quella imposta.
Mi piace che gli amici mi chiamino per vedermi e mi piace rispondere di no, ma non mi piace per niente quando avrei voglia uscire e tutti hanno altro da fare. No, questo mi fa sentire davvero sola e mi fa male.
Ma credo che la solitudine sia pate dell'animo di alcuni di noi, perché io mi sento costantemente sola, forse ancora di più quando fisicamente non lo sono, perché penso che, infondo, le uniche persone che ci sono sempre state per me sono i miei genitori e non potrò contare su di loro per sempre, perché prima o poi saranno vecchi e un giorno non ci saranno più. Ma quando io sarò vecchia chi ci sarà per me? Sono figlia unica, non ho un fidanzato, marito, figli o cose del genere. Non mi fa paura tanto la solitudine del presente ma quella del futuro perché non ho ancora trovato un modo per renderla meno angosciante.
Grazie per essere passato dal mio blog... hahahaha quando ho fatto la voce grossa era perché, nelle "prove", mi avevano detto di provare a fare la voce lirica! aiutoooo mica sono capace!

BLOG NEWS ha detto...

Sul mio blog sotto il mio profilo cè un sondaggio per decedere la diretta sul mio blog vota!Almeno che tu non abbia già votato !

flo ha detto...

Boh.. ho la sensazione ogni volta che vengo nel tuo blog che tu sia sempre malinconico, spero che riuscirai a reagire e scuoterti e comunque vedo che ci sono sempre tanti amici e amiche che tengono a te e ti passano a trovare... questo è già un buon motivo per essere felici ;)
Ciao!

vendostelle ha detto...

No Flo... non sono assolutamente malinconico..
La mia era solamente una riflessione..
Anzi..
Comunque grazie delle parole..

Captain's Charisma ha detto...

Io trovo che da soli si stia alla grande (anche con te perlina ;)) è però molto difficile...l'unica cosa è saper accettare la propria condizione...

chi@r@ ha detto...

comunque più leggo di te...più trovo che scrivi davvero bene .....e non è la leccata di turno che spontaneamente faccio .......ciao mercante di stelle