28 agosto 2006

Il mio io..


Sono qui' per un sogno...
Vi suona strano vero???
Sono qui' per un sogno.. il sogno di poter tornare a sognare!!!!!!
Mi basta leggere i vostri commenti per essere certo che, nessuno potra' mai seppelire i nostri sogni...
SIAMO TUTTI SOLI, SIAMO TUTTI DIVERSI...
MA SIAMO TUTTI INSIEME E CONDIVIDIAMO MOLTE SPERANZE E MOLTE PAURE..
Sto' cercando il caldo all'inferno..perche' sono partito alla ricerca del mio IO..
Quello richiuso al buio in una gabbia cosi' innaccesibile che nessuno lo puo' sentire perche' e' cattivo..!!!
Quello che dice sempre no.. il sognatore il ribelle il rompiballe.. La mia personalita' piu' impresentabile!!! Quello che... se non riesce a farsi amare...si fa' odiare.
Quello che..tu finirai male.. caro mio..
Il mio IO... nessuno lo puo' capire perche' e' un gioco a perdere...,ma e' anche un uomo che e' capace di sognare di essere una piuma che vola... che vola verso un sole d'oro.
Cercare l'io che tengo in prigione costituisce un rischio altissimo per il vecchio, mio io, stesso.. per i compromessi che lui stesso mi fara' esplodere dentro e per la mediocre societa', quella che o mi deridera' o mi disprezzera' o mi ignorera'...
Il mio io e' pericoloso, perche' si fa' continue domande..
Mentre per noi.. sono pericolose quelle persone che non se le fano piu'..e sopratutto per quelle persone che non hanno mai dubbi.
Ci fidiamo delle persone che hanno punti esclamativi solo,
Il mio io preferisca continuare a fidarsi dei punti interrogativi di tutti...
Tanta gente e' straniera a se' stessa.. agisce esternamente quello che dovrebbe provocarsi inernamente... dovrebbero incendiarsi le certezze assolute!!!
Dovrebbero partire alla ricerca del loro io... farlo evadere da loro stessi... LIBERARSI....
Ma loro.. credendo di liberarsi... cacciano sempre fuori la persona sbagliata... gli ALTRI!!!!!
Ma cosi' si viaggia solo in superfice... sulla cresta dell'onda.. per loro la pubblicita' diventa Dio..e la religione i soldi..
Il mio io mette in piazza prima di denunciare quelli degli altri, i suoi orrori, mette in dubbio autoeroneamente le proprie presunte verita'..
Non vi fottero' amici...e se proprio non resistero' cerchero di far l'amore!!!
Mente libera... e lasciala volare..!!!
Una vita senza sogni e' una vita in bianco e nero..

3 commenti:

edoardopiu ha detto...

Rivendico il diritto:
- di poter sempre avere una risposta.
- di pensare che ne so più di un altro.
- di potere aver ragione.
- di sostenere che la razionalità ci salverà, non l'emotività.
- dire sempre quello ce mi pare.
- di dirti che commentare qui mi piace un casino e che stai facendo un gran bel lavoro.

tremetrisoprailcielo ha detto...

ehi amico mio ti posso dire solo quello che pensa buddha sul mio io: "il buddha ha preferito non prendere mai una posizione netta all'interno della schermaglia fra i sostenitori dell'esistenza dell'IO e della non esistenza dell'IO"
Ti consiglio di leggere SIDDHARTA capirai tante cose...

John Coffee ha detto...

Secondo me cercare il proprio "IO" è il cercare di trovare una scusa al fatto di voler essere qualcun altro. Come è possibile che dentro di noi esistano due personalita, una esibizionista che si fa vedere ed una cacasotto che non vuole venir fuori (magari ha solo paura di prender freddo :) ), siamo quello che siamo, se si è persone "vere", altrimenti se nn è così si è solo fasulli (senza offesa x nessuno eh...è solo una considerazione).
Ciao belli e perchè no, ciao anche ai brutti :)