1 dicembre 2006

AUDIORICORDI 1



La musica ha sempre fatto da sottofondo alle mie giornate... non saprei farne senza! Ogni canzone, da quelle che porto dentro a quelle che tenevo nel portaoggetti della civic rossa o che tengo nell'ipod ora, mi ricorda qualcosa... attimi d'amore, amicizie, concerti, vacanze, pianti, risate, delusioni, feste, traguardi, film, viaggi, relazioni... La mie giornate senza la musica sarebbero tristi come la birra senz'alcool... (vero John?!?!)

Basta orecchiare qualche nota... e subito ritorna in mente quel momento/periodo... chiaro come una fotografia! Così inauguro quella che sarà una serie di post: AUDIORICORDI
e voi... quanti AUDIORICORDI avete?

"Nuotando nell'aria" - Marlene Kuntz ... Tardoadolescente scoprivo questa canzone e i Marlene semplicemente leggendo il Libro di Brizzi. La Danimarca vinceva gli europei e il vecchio Alex era nel bel mezzo della storia di tutte le storie, quella che se la racconti stentano a crederti o se ti credono vengono le lacrime agli occhi dalla gioia... quando avverti per la prima volta di Amare x DAVVERO ed è anche l'amore illogico, incosciente, assoluto... quando puoi vivere solo di quello... ecco succede prima o poi che l'incantesimo svanisce... ecco ... "nuotando nell'aria" ascoltata in quel momento ti entra dentro come quando aspiri una "meravigliosa" (alias sigaretta)... il dolore prende la consistenza del fumo e come quando fumi... sai il male che fa... ma non riesci a farne a meno...
"aspetti ogni giorno un pezzo di lei... un grammo di gioia del suo sorriso... e non ti basta nuotare nell'aria per immaginarla... se lei sapesse... che pena... intanto l'aria... è più nebbia che altro!"

6 commenti:

tremetrisoprailcielo ha detto...

la musica è vita!!ogni volta che mi metto ad ascoltare una canzone questa mi trasporta nel mondo dei ricordi..mi capita spesso di non capire il significato naturalmente se si tratta di un artista straniero però solo il ritmo mi fa aumentare l'andrenalina.
La mia musica..L'AFRO..e pensare che non sapevo nemmeno l'esistenza di questa strana musica eppure basta un pò e poi ti entra dentro!

John ha detto...

Beh, magari se la fai uscure da te l'Afro non è che poi ci perdi tanto, anzi magari ci guadagni in sanità mentale....scherzo ovviamente :) rispetto a tutta la musica, anche se non la ascolto o la condivido...Cmq concordo in pieno sul fatto che la musica ti aiuta nella vita, diciamo che dalla musica che uno/a ascolta si può capire il suo stato d'animo di quel momento ma anche un po' il suo carattere o modo di vivere...insomma dimmi cosa ascolti e ti dirò chi sei, per metterla sul filosofico.

P.S. La Birra senz'alcool!?!?!?!?! ma siamo impazziti? La birra è il nettare degli dei e NON SI TOCCA!!!

God save the BEER!!!

tremetri ha detto...

bene e allora io come sarei visto la musica che ascolto?comunque mi hanno portata anche al jek de ripar (se così si scrive) quindi dai non solo l'afro ascolto..

alex fuera de la manada ha detto...

per dinci...
"JACK THE RIPPER" si scrive!! :-)

John digli qualcosa te!! ...

tremetri ha detto...

che figuraccia...non è il mio forte l'inglese scritto...per fortuna ci siete voi..

John ha detto...

Cosa vuoi che le dica....ormai tremetri è irrecuperabile :)